Vincenzo Arangio-Ruiz
  3 results

Giurista e uomo politico italiano (Napoli 1884 - Roma 1964). Fu uno dei maggiori studiosi italiani di diritto romano e insegnò in numerose università. Nel 1943 presidente del Comitato di liberazione nazionale di Napoli, fu poi ministro di Grazia e Giustizia e della Pubblica Istruzione (1944-45). Opere principali: Istituzioni di diritto romano e Storia del diritto romano.

La sua opera, che interessa ogni campo del diritto romano, trova felici sintesi nelle Istituzioni di diritto romano (14a ed., 1960) e nella Storia del diritto romano (7a ed., 1957), ancora ampiamente ristampate. Coltivò anche con grande perizia l'epigrafia e la papirologia giuridica; illustrò per primo frammenti inediti delle istituzioni di Gaio, scoperti in Egitto nel 1933.