Classical Period

Roberto De Ruggiero

Il divieto d'alienazione del pegno nel diritto greco e romano

Studia Juridica, 43
1971, 90 pp.
Paperback, 17 x 24 cm
ISBN: 9788870622409
ISSN: 0081-6698

€ 60,00 - Print on Demand / POD
  • Add to cart
  • Add to cart

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788870622409

    € 60,00 € 60,00 € 60,00

  • Table of Contents
  • Table of Contents

    Le clausole caratteristiche dell'ipoteca di tipo greco - La clausola di divieto d'alienazione da parte del debitore pignoratizio - Carattere greco della clausola, sua presenza nei contratti ipotecari di tipo greco - La garanzia reale e il divieto in alcuni papiri di natura incerta - Assenza della clausola nei contratti ipotecari in tipo romano - Origine della clausola. La Natura della condizione insita nella Continua. Argomenti forniti dai papiri demotici Br. Mus. 1201, 1202, e Str. 44 - Divieto legale o divieto convenzionale? Dem. c. Nic.10 - Iseo de Men. her. 28 - Plut. de vit. aer. al.8 - Legge di Gortyna X, 25-32 - Testimonianze ulteriori - Inesistenza del divieto legale - Il preteso consenso del creditore per l'alienazione o l'ulteriore oppignorazione - Presenza della clausola di divieto nelle costituzioni di ipoteca e in quelle del pegno propriamente detto - Scopi ed utilità della clausola - Efficacia reale del divieto - Il divieto dell'alienazione e il consenso del creditore nelle fonti romane - Il fr. 72 D.20.6 e la nullità del patto di divieto - Il pactum "de non distrahendo pignore" nelle fonti romane e l'assenza della relativa clausola nei contratti ipotecari di tipo greco - La costruzione del Rabel - Probabili spiegazioni della clausola - L'efficacia reale del divieto e il meccanismo delle iscrizioni fondiarie.