History

Claudio Franzoni

Habitus atque habitudo militis

Monumenti funerari di militari nella Cisalpina romana

Studia Archaeologica, 45
1987, 152-XXXVI / 188 pp., 88 ill. b/n, 36 tav.
Paperback, 17 x 24 cm
ISBN: 9788870626087
ISSN: 0081-6299

€ 126,00 - Temporarily out of stock
  • Add to cart
  • Abstract
  • Table of Contents
  • Abstract

    Sin dalla prima età imperiale i legionari della Cisalpina hanno lasciato, non solo
    nelle zone di confine, ma anche nei luoghi d'origine, monumenti funeriari in cui la
    decorazione riflette esplicitamente i segni della mita militare. Lo scopo dell'opera
    non è solo raccogliere rilievi e sculture ben conosciuti, poco noti o del tutto ignoti;
    lo scopo è quello di seguire i differenti (o analoghi) modi in cui un gruppo sociale
    come quello militare si rappresenta in diversi luoghi e in monumenti storici diversi.

    Since the early imperial age, the Cisalpine legionaries left funerary monuments, not only
    in the border areas but also in their places of origin, in which the decoration explicitly
    reflects the signs of military life. The purpose of this work is not only to collect well known,
    little known or completely unknown reliefs and sculptures; the purpose is to follow the different
    (or similar) ways in which a social group like the military one represents itself in different
    places and in different historical monuments.

  • Table of Contents

    Premessa - Abbreviazioni - I. Catalogo. Appendice - II. Modi e modelli: tradizioni e traduzioni. 1. Armi isolate. 2. Il busto e l'uniforme. 3. La figura intera, l'uniforme e le armi - III. Habitus atque habitudo militis: l'immagine del soldato - Indice epigrafico - Indice degli autori antichi - Indice degli autori moderni - Indice delle Illustrazioni - Tavole.