Classical Period

Giorgio Camassa

Scrittura e mutamento delle leggi nel mondo antico.

Dal Vicino Oriente alla Grecia di età arcaica e classica.

Problemi e Ricerche di Storia Antica, 26
2011, 204 pp., 5 ill. b/n
Paperback, 14 x 21,5 cm
ISBN: 9788882655877
ISSN: 2283-1789

€ 101,00
  • Add to cart
  • Add to cart

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788882655877

    € 101,00 € 101,00 € 101,00

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891314673

    € 80,80 € 80,80 € 80,80

  • Table of Contents
  • Table of Contents

    From the Contents:
    Abbreviazioni; Prologo; Dalla Mesopotamia all'Israele biblico: Il primo codice'; Gli epiloghi dei codici' di Lipit-Ishtar e Hammurapi; Una peculiarità delle leggi ittite; La scrittura della Legge nel Pentateuco; I codici' vicino-orientali e i codici' del Pentateuco: qualche osservazione; Scrivere le leggi, mutare le leggi; Tornando al testo: i vuoti' del Pentateuco; La storia del codice' dell'alleanza e del codice' deuteronomico in una ricostruzione ipotetica; Bilancio provvisorio; In Grecia: Approssimazione al mondo greco; Primo assaggio in tema di fissazione per iscritto delle leggi: Creta; Secondo assaggio in tema di legislazione greca arcaica: Corinto; Una necessaria digressione; In merito alla legge di Dracone sull'omicidio; L'inviolabilità del testo scritto: Argo; Una legge fondiaria; Verso le Dirae Teiae; Prescrizioni del legislatore arcaico; Ideologia dell'inalterabilità e pratica del mutamento delle leggi; Strategie del mutamento delle leggi; Come cambiare le leggi? Il caso di Olimpia; Il sistema della legislazione ad Atene: regolamentazione delle innovazioni; Qualche notazione in margine al diritto gortinio: la retroattività della legge; La scrittura delle leggi a Sparta fra realtà e immaginario; La legge scritta al cospetto della legge non scritta: un percorso ipotetico ; Frammenti della riflessione teorica sul mutamento delle leggi; Tentativo di bilancio; Epilogo; Bibliografia.