Modern Period

Marialuisa Parise

La prima versione italiana del De dignitate et augmentis scientiarum di Francis Bacon tradotto da Antonio Pellizzari. Ms. 1408 - Biblioteca Comunale di Treviso.

Filosofia Moderna e Censura - Testi e Studi, 1
2013, 532 pp., 19 ill. b/n
Paperback, 17 x 24 cm
ISBN: 9788882657703

€ 391,00
  • Add to cart
  • Add to cart

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788882657703

    € 391,00 € 391,00 € 391,00

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891302984

    € 312,80 € 312,80 € 312,80

  • Abstract
  • Table of Contents
  • More about this title
  • Abstract

    La prima traduzione italiana del De dignitate et augmentis scientiarum (1623) di Francis Bacon è rimasta inedita per due secoli: il traduttore, il canonico trevigiano Antonio Pellizzari (1747-1845), aveva già dato alle stampe la prima versione italiana del Novum organum (1788) e, ammiratore del filosofo inglese, si era deciso all'impresa di tradurre la più vasta opera baconiana, con il titolo di Della dignità e degli aumenti delle scienze, convinto che quest'opera avrebbe giovato pur qualche poco la gioventù italiana. Il manoscritto della traduzione, completo di note ed indici, pronto per la stampa, rimase inedito per le lungaggini dovute alla necessaria richiesta dellimprimatur al S. Uffizio: l'opera infatti era stata messa all'Indice dalla Sacra Congregazione (nel 1669) con la formula donec corrigatur; l'autorizzazione giunse, firmata dal Prefetto dell'Indice Angelo Maj, nel 1847, due anni dopo la morte del pur longevo Antonio Pellizzari. In questo volume si pubblica una trascrizione annotata del manoscritto 1408 del Della dignità e degli aumenti delle scienze conservato nella Biblioteca Comunale di Treviso, corredata, sulla base di carteggi inediti e di fondi manoscritti talora considerati perduti, di una ricostruzione storica della figura del traduttore, inserito nel più ampio contesto della cultura veneta fra Settecento e Ottocento, segmento significativo per la storia della diffusione della filosofia moderna.

    Marialuisa Parise è laureata in Filosofia alla Sapienza di Roma (2005), dottore di ricerca in Storia della filosofia e Storia delle idee presso La Sapienza (2009). Borsista prima dell'Istituto Italiano per gli studi storici Benedetto Croce di Napoli (a. a. 2009/10) e successivamente al Warburg Institute di Londra (2011). Attualmente è assegnista di ricerca presso il dipartimento di Filosofia della Facoltà di Lettere e Filosofia, de La Sapienza-Università di Roma. La sua ricerca verte sulla fortuna di Francis Bacon in Italia nel XVIII e XIX secolo, su cui ha pubblicato: Francis Bacon ne "Il Galileo" di Francesco Colangelo, in Annali dell'Istituto italiano per gli studi storici, XXV, 2012; Moderni contro moderni. L'uso di Bacon e di Galilei nell'apologetica cattolica tra Sette e Ottocento, in Pensare la modernità, Villasanta, Limina Mentis 2012; Lettere inedite a Francesco Colangelo nei manoscritti Ferrajoli 867 e 941 della Biblioteca Vaticana, in Giornale critico della filosofia italiana, XCI, 2012-1; L'affaire imprimatur al Della dignità e degli aumenti delle scienze, in Nouvelles de la République des Lettres, 2008-I; Antonio Pellizzari il primo traduttore italiano di Francis Bacon, in Nouvelles de la République des Lettres, 2004-I/II.

  • Table of Contents

    PARTE PRIMA, Introduzione; Capitolo primo: La vita e le opere di Antonio Pellizzari: Biografia; Cronologia della vita e delle opere; Capitolo secondo: Le traduzioni baconiane di Antonio Pellizzari: Il Novum organum: Il De augmentis scientiarum; Le prefazioni al Nuovo organo ed al Della dignità e degli aumenti; delle scienze; Altre traduzioni di opere baconiane; Capitolo terzo: Il Della dignità e degli aumenti delle scienze: Storia dei manoscritti; Analisi della traduzione; Criteri di trascrizione; PARTE SECONDA: Trascrizione del della dignità e degli aumenti delle scienze: Prefazione del traduttore; Libro primo; Libro secondo; Libro terzo; Libro quarto; Libro quinto; Libro sesto; Libro settimo; Libro ottavo; Libro nono; Nuovo mondo delle scienze, o veramente le parti, che mancano; Note del redattore; APPENDICI: I. Appendice biografica; II. Appendice documenti; BIBLIOGRAFIA; INDICE DEI NOMI.

  • More about this title
    Preview Preview Preview