Classical Period

Caius Iulius Caesar. Dal Dictator al Princeps.

Augusto e le maschere del potere. A cura di Felice Costabile con un contributo di Rossella Laurendi.

Edited by Felice Costabile

Minima Epigraphica et Papyrologica Separata, 5
2013, 248 pp., 12 ill. col., 48 ill. b/n
Paperback, 17 x 24 cm
ISBN: 9788891302953
ISSN: 1720-4917

€ 157,00
  • Add to cart
  • Add to cart

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788891302953

    € 157,00 € 157,00 € 157,00

  • Abstract
  • Table of Contents
  • More about this title
  • Abstract

    Felice Costabile (1952), è ordinario di diritto romano dal 1993, coordinatore del Dottorato di Ricerca in diritto romano e direttore della Scuola di Alta Formazione in Archeologia e Architettura della Città Classica nell'Università Mediterranea di Reggio Calabria. È Membro della Società Archeologica di Atene e dell'Istituto Archeologico Germanico. Ha pubblicato circa 250 saggi scientifici e 14 monografie su diversi aspetti delle civiltà greca e romana: diritto, storia politica, economica e sociale, epigrafia, archeologia e architettura.
    È stato funzionario della Soprintendenza Archeologica della Calabria (1978-1983); come ricercatore, associato e ordinario ha insegnato diritto romano nelle Università di Messina (1983-1987), Magna Grcia di Catanzaro (1987-2001) e Arcavacata di Rende (1997-2000), ed è stato docente di Archeologia Classica nell'Università di Reggio Calabria (1998-2002). È stato direttore o coordinatore di diversi progetti di rilevante interesse nazionale del Ministero dell'Università e della Ricerca nel settore "Diritto Romano". È direttore di riviste e collane di diritto romano ed epigrafia giuridica. Ha tenuto corsi, lezioni e seminari nelle Università di Bologna, Catania, Cosenza, Firenze Statale e Istituto di Scienze Umane, Genova, Isernia, Messina, Milano Bicocca, Cattolica e Statale, Napoli - Federico II, Padova, Palermo, Piacenza Cattolica, Pisa Statale e Scuola Normale, Ravenna, Siena, Torino, ed inoltre all'Accademia Nazionale dei Lincei, ed all'estero a Barcelona Autònoma, La Corùña, Madrid Complutense, Sevilla, Tarragona, Valencia, Paris-Sorbonne e Paris-8, Berlin, ad Atene al Panepistimion Athinn ed alla Archaiologikì Hetaireia, al Deutsches Archologisches Institut, al Norske Institutt, alla Scuola Archeologica Italiana, a Creta all'Università di Chanià.

    Rossella Laurendi (1981), dottore di ricerca in Storia del Pensiero e delle Istituzioni Giuridiche Romane nell'Università Mediterranea di Reggio Calabria, ha partecipato a progetti di rilevanza nazionale del Ministero dell'Università e della Ricerca nel settore IUS 18. Ha pubblicato Profili costituzionali e orientamenti politici del principato di Claudio, Reggio Calabria 2012, e saggi sulla monarchia etrusca a Roma e sulle leges regiae.
    Ha seguito il corso di Alta Formazione in diritto romano nell'Università di Roma La Sapienza. Fa parte della redazione delle riviste Polis. Studi Interdisciplinari sul Mondo Antico e Minima Epigraphica et Papyrologica, edite da L'Erma di Bretschneider.

    Claudia Neri (1969), ordinario di latino e greco nel liceo classico di Cittanova (Reggio Calabria), specializzata in Archeologia della Città Classica e dottoranda di ricerca in Storia del Pensiero e delle Istituzioni Giuridiche Romane nell'Università Mediterranea di Reggio Calabria. È autrice de Il marmo nel mondo romano, Firenze 2002, e di altri saggi sul valore ideologico-politico dell'uso del marmo nel mondo romano.
    Ha seguito corsi di perfezionamento in storia antica, latino e greco nelle Università di Messina, Roma Tor' Vergata, Venezia "Ca' Foscari" e nell'Università per Stranieri "Dante Alighieri" di Reggio Calabria.

    Paola Latella (1978), prof. di latino e greco nei licei, specializzata in Archeologia della Città Classica e dottoranda di ricerca in Storia del Pensiero e delle Istituzioni Giuridiche Romane nell'Università Mediterranea di Reggio Calabria.
    Si è specializzata in lingua e civiltà dell'area grecanica nell'Università per Stranieri "Dante Alighieri" di Reggio Calabria.

  • Table of Contents

    Cap. I. Caesar: un nome per due fondatori; Cap. II. gli studi dal XIV al XXI secolo sulla "definizione costituzionale" del potere di Cesare: una sintesi; Cap. III. Il discorso di Cesare ad Ilerda nel 49 e le sue contraddizioni: l'accusa di "illegittimità costituzionale" alle riforme di Pompeo; Cap. IV: Res pvblica constitvenda: progetto e riforma cesariana dello Stato; Cap. V. Venvs Genetrix e Victrix: una teologia politica in vita del dittatore; Cap. VI. Libertas, Imperitia Mvltitvdinis e Regnvm nel Giudizio di Cicerone su Cesare; Cap. VII. L'eredità di Cesare; Cap. VIII. L'apoteosi post mortem: il Sidvs Ivlivm e i Lvdi Victoriae Caesaris di Ottaviano; Cap. IX. R.G. XXXIV 1: [POT]IENS RE[RV]M OM[N]IVM; Cap. X. I modelli del "grande camaleonte" fra ?hmokpatia e libertas; Cap. XI. Mistica e teologia del princeps nel Novvs Statvs Reipvblicae Augusteo; Indice delle fonti.

  • More about this title
    Preview Preview Preview