Classical Period

Marco Erpetti

Il sepolcreto al III miglio della via Prenestina. Tituli pedaturae dagli scavi di Lorenzo Fortunati (Roma, 1861).

Studia Archaeologica, 205
2015, 180 pp., 12 ill. col., 40 ill. b/n
Paperback, 17 x 24 cm
ISBN: 9788891309174
ISSN: 0081-6299

€ 101,00
  • Add to cart
  • Add to cart

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788891309174

    € 101,00 € 101,00 € 101,00

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891309204

    € 80,80 € 80,80 € 80,80

  • Abstract
  • Table of Contents
  • More about this title
  • Abstract

    Il III miglio della via Prenestina è noto per la presenza di uno dei complessi architettonici più importanti del Suburbio di Roma, ovvero i resti tradizionalmente attribuiti alla Villa dei Gordiani. La speculazione edilizia del XX secolo ha profondamente mutato l'intera area al punto che risulta estremamente problematico ricostruirne con chiarezza il contesto archeologico. Esso era caratterizzato da una necropoli romana che fu scavata nel 1861 dall'archeologo Lorenzo Fortunati, il quale, nei suoi rendiconti, non ne documentò sufficientemente la topografia. Per comprendere come fossero articolate le sepolture è fondamentale lo studio dei tituli pedaturae. La definizione dello spazio funerario, noto dalle dimensioni in fronte et in agro tramandate dai testi epigrafici, permette infatti di valutare l'estensione ed il numero delle aree sepolcrali rinvenute. Le caratteristiche dei supporti epigrafici consentono altresì di individuare le tipologie di tombe, la maggior parte delle quali apparteneva ad esponenti del ceto libertino vissuti tra I e II secolo. I dati raccolti in questo volume, che si fondano sullo studio epigrafico e sul recupero della documentazione archivistica, forniscono nuovi elementi che mettono in relazione il sepolcreto con le adiacenti strutture residenziali e produttive della Villa.

    Marco Erpetti, laureato a Pavia in Archeologia Classica ed Epigrafia Latina, è impegnato, dal 2008, nello studio sugli scavi di Lorenzo Fortunati del 1861-62 sulla via Prenestina, in collaborazione con il Reparto per la Raccolta Epigrafica dei Musei Vaticani. Alcuni risultati preliminari della ricerca, che ha come obiettivo l'edizione completa di tutti i reperti, sono già stati divulgati in alcuni contributi: Nuove osservazioni su alcune are sepolcrali del Museo Gregoriano Profano ex Lateranense, in BMonMusPont XXVII, 2010, pp. 177-210; PCO o PCQ? Rilettura e nuova provenienza di CIL XIV, 457, in Epigraphica LXXIII, 2011, pp. 343-351; Due tituli ricomposti dagli scavi di Lorenzo Fortunati nel 1861 a Tor Sapienza (CIL VI, 18876 e 21624), in BMonMusPont XXX, 2012 (2014), pp. 63-72.

  • Table of Contents

    INTRODUZIONE
    IL III MIGLIO DELLA VIA PRENESTINA: CONTESTO TOPOGRAFICO E ARCHEOLOGICO
    1. IL LATO MERIDIONALE (DESTRO) DELLA PRENESTINA
    2. IL LATO SETTENTRIONALE (SINISTRO) DELLA PRENESTINA
    3. I SEPOLCRI AI MARGINI DELLA VIA

    LORENZO FORTUNATI E I RAPPORTI DI SCAVO
    1. LA PRIMA CAMPAGNA (17 marzo - 19 giugno 1861)

    2. LA SECONDA CAMPAGNA (23 dicembre 1861 - 21 luglio 1862)

    TITULI PEDATURAE ED AREE SEPOLCRALI.
    CATALOGO
    CONCLUSIONI
    1. LA PEDATURA
    2. SEPOLCRI SENZA PEDATURA
    3. TIPI DI TOMBE
    4. STRUTTURE SEPOLCRALI DESCRITTE DA FORTUNATI
    5. I DESTINATARI DEI SEPOLCRI
    6. LA NECROPOLI E VILLA GORDIANI

    APPENDICE. TOR SAPIENZA, ACQUA BOLLICANTE, TOR DE' SCHIAVI: STORIA DEGLI SCAVI PRE E POST FORTUNATI
    1. DAL XVII SECOLO AL 1853
    2. DAL 1870 AL XX SECOLO

    BIBLIOGRAFIA E ABBREVIAZIONI
    INDICE EPIGRAFICO.
    INDICE DELLE TAVOLE.
    TAVOLE

  • More about this title
    Preview Preview Preview