Modern Period

L’altro Seicento. Arte a Roma tra eterodossia libertinismo e scienza.

Atti del Convegno di Studi. Accademia di Belle Arti di Roma 14-15 maggio 2015.

Edited by Dalma Frascarelli

L'ErmArte, 16
2016, 244 pp., 53 ill. col.
Paperback, 24 x 28 cm
ISBN: 9788891310323
ISSN: 2612-4718

€ 144,00  € 64,80
  • Add to cart
  • Add to cart

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788891310323

    € 64,80 (-55%) € 64,80 (-55%) € 64,80 (-55%)

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891310347

    € 115,20 € 115,20 € 115,20

  • Abstract
  • Table of Contents
  • More about this title
  • Abstract

    Per tutto il XVII secolo Roma fu un centro di elaborazione e trasmissione di un sapere filosofico e scientifico che comprendeva anche la fisica galileiana, l'atomismo, lo stoicismo, l'epicureismo, il pensiero cartesiano. I saggi contenuti nel volume intendono offrire un quadro variegato della vita culturale e dei fatti artistici che caratterizzarono il Seicento romano, allargando lo sguardo sui dibattiti che, in modo prevalentemente sotterraneo e dissimulato, animavano la città, grazie anche alla presenza di personalità di rilievo europeo. L'ampliamento dell'orizzonte della ricerca e l'approccio pluridisciplinare aiuta ad approfondire da più punti di vista un fenomeno per sua natura sfuggente e difficilmente riconducibile a precisi perimetri dottrinali, al fine di verificare l'impatto che una cultura alternativa a quella ufficiale può avere avuto sulla contemporanea produzione delle arti visive.

    Dalma Frascarelli è docente di Storia dell'Arte Moderna e Storia della Moda presso l'Accademia di Belle Arti di Roma, di cui è vicedirettrice. Da molti anni, inoltre, collabora con l'Istituto Nazionale di Studi Romani. Tra le sue pubblicazioni si segnalano: La casa dell'eretico. Arte e cultura nella quadreria romana di Pietro Gabrielli (1660-1734), Istituto Nazionale di Studi Romani, Roma 2004 (con L. Testa); La Biblioteca Apostolica Vaticana, Jaca Book, Milano 2012 (con A.M. Piazzoni, A. Manfredi, A. Zuccari, P. Vian); Paolo Falconieri tra scienza e arcadia. Le collezioni di un intellettuale del tardo barocco romano, Campisano, Roma 2012; L'arte del dissenso. Pittura e libertinismi nell'Italia del Seicento, Einaudi, Torino 2016.

  • Table of Contents

    Introduzione di Dalma Frascarelli
    Stefan Albl, Sir Kenelm Digby a Roma
    Lorenzo Bianchi, Naudé in Italia: dalla Bibliographia Politica alle Considérations Politiques
    Marco Bussagli, La rappresentazione della forza d'inerzia ed altri artifici del Seicento tra scienza e arte
    Candida Carella, All'ombra del rogo. Riferimenti bruniani nella Roma degli inizi del Seicento
    Tiziana D'acchille, Il riso abbonda sulla bocca degli stolti
    Federica Favino, Atomismi romani del Seicento. Un panorama
    Jorge Fernández-Santos Ortiz-Iribas, Tra libertinaggio e libertinismo: la falsa e la vera galleria del duca di Medinaceli, ambasciatore a Roma e viceré di Napoli
    Vittorio Frajese, Dai Bianchi allArcadia. Deismo e iconologia nella Roma di fine Seicento
    Dalma Frascarelli, Dai roghi ai quadri: filosofi e filosofia nella pittura del Seicento a Roma
    Stefan Albl, Angiola Canevari, Giulia Fusconi, Pietro Testa e gli animali
    Francesco Lofano, Tra Roma e Napoli: due collezioni tra libertinismo e nuova scienza
    Luigi Lombardi Satriani, Gabriel Naudé: storia di una passione
    Loredana Lorizzo, Quando il Diavolo ci mette lo zampino. Incubi e demoni nella pittura barocca
    Giovanna Perini Folesani, Effetti collaterali del Nicodemismo: i Carracci in bilico tra eterodossia ed ortodossia, tra arte e scienza
    Gilberto Sacerdoti, Su alcuni precedenti delle bestemmie dei Bianchi
    Anna Lisa Schino, Un libertino erudito nella città dei papi
    Indice dei nomi

  • More about this title
    Preview Preview Preview