Classical Period
  • Add to cart
  • Add to cart

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788891317568

    € 125,00 € 125,00 € 125,00

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891317599

    € 100,00 € 100,00 € 100,00

  • Abstract
  • Table of Contents
  • More about this title
  • Abstract

    Il volume ospita gli Atti di un Convegno Internazionale svoltosi presso l'Università di Verona nell'ottobre 2017. Quello che può sembrare un refuso, la scrittura EstOvest, evidenzia fino a che punto le due realtà cardinali siano da considerare come un insieme nell'area del Mediterraneo orientale, e simboleggia l'interdisciplinarietà fra studiosi di Vicino oriente antico e studiosi del mondo greco-romano che ha caratterizzato i giorni dei lavori. I casi di studio affrontati nelle relazioni, per quanto talvolta scarsamente o problematicamente documentati, sprigionano spesso una luce suggestiva che manca alle tormentate e non sempre comprensibili vicende che quei paesi vivono oggi.

    Luisa Prandi insegna Storia greca presso l'Università di Verona. Ha esplorato, fra l'altro, la conservazione delle tradizioni storiche del mondo greco in autori vissuti in età romana (Memorie storiche dei Greci in Claudio Eliano, 2007, in questa collana). Ha interessi di carattere storiografico che gravitano in buona parte su Alessandro il Grande e sull'Alessandrografia. Attualmente si sta occupando della storia della città greca di Bisanzio, in una prospettiva di rapporti Est/Ovest.

  • Table of Contents

    L. Prandi, Presentazione
    G.B. Lanfranchi - S. Ponchia, The movable border between Assyria and Urartu (9th - 7th centuries BC)
    R. Rollinger, Tra deportazione e reclutamento: artigiani e specialisti occidentali negli imperi del Vicino Oriente Antico (dal periodo neo-assiro fino ad Alessandro III)
    L. Prandi, Ancora sulla "città dei ciechi". Bisanzio e Calcedone fra oracoli e correnti marine
    D. Salaris - G.P. Basello, ?ñéí? á? ?óñé? ?èíç (StraboXVI.1.17): Mountain tribes of Elymais and state powers, from Neo-Elamite kingdom to Alexander the Great
    G. Squillace, Il nemico alle porte': Filippo II e i Persiani nella propaganda ateniese
    E. Paganoni, Bitinia e Paflagonia tra Alessandro e i Diadochi (334-301 a.C.)
    F. Landucci, Le satrapie superiori dopo Alessandro (323-315 a. C.)
    F. Muccioli, Insediamenti dei Seleucidi dalla Mesopotamia ad Ai Khanum, tra tradizione e innovazione. Riflessioni sul culto del fondatore
    I. Savalli-Lestrade, Le frontiere del regno di Pergamo dopo il trattato di Apamea: amici e nemici antichi e nuovi (188-166 a.C.)
    M.J. Olbrycht, Mithradates I of Parthia and India
    E. Bianchi, Tra questioni territoriali e lotte dinastiche: i re traci e Roma in età giulio-claudia
    D. Campanile, Le economie dei Lici
    G. Traina, La pace di Rhandeia
    A. Buonopane, I Severi e la documentazione epigrafica: due casi di studi
    C. Bearzot, Conclusioni

  • More about this title
    Preview Preview Preview