History of Law - Roman Law

Fara Nasti

Sextus Pomponius

Enchiridion

Scriptores Iuris Romani
2022,
Cloth Hardback, 17 x 24 cm
Testo latino a fronte / With parallel Latin Text
ISBN: 9788891320018
ISSN: 2612-503X
In preparazione / Forthcoming
  • Add to cart
  • Abstract
  • Abstract

    Nel panorama degli scritti della giurisprudenza romana lEnchiridion (letteralmente Manuale') di Sesto Pomponio (II sec. d.C.) è un'opera di assoluta originalità e di grande efficacia descrittiva: i frammenti che ci sono pervenuti dai Digesta di Giustiniano (quasi 70) restituiscono quanto ci resta di un testo nel quale l'autore - adottando una prospettiva senza precedenti - indaga sull'origine del diritto e sul suo progredire, sulle magistrature e sulla storia della scientia iuris. La nostra lacunosa conoscenza del Manuale, così come, peraltro, di quella della biografia di Pomponio, rendono a volte difficile coglierne il punto di vista. Tuttavia, le indagini condotte nel corso degli ultimi anni consentono forse di dare avvio ad una nuova prospettiva di studi su quest'opera, la sua struttura e la sua destinazione. LEnchiridion può essere considerato un manuale prevalentemente rivolto a un pubblico di lettori già educati alla conoscenza del diritto in cui emerge, con forza, la consapevolezza di Pomponio di quale sia il compito del giurista: quello di dedicarsi all'insegnamento e di garantire il quotidiano miglioramento del ius.

    In the panorama of the writings of Roman jurisprudence, the Enchiridion (literally Manual') by Sextus Pomponius (2nd century A.D.) is a work of absolute originality and great descriptive effectiveness: the fragments we have received from Digesta Iustiniani (almost 70) give us what remains of a text in which the author, adopting an unprecedented perspective, investigates the origin of law and its progress, the magistrates and the history of scientia iuris. Our vage knowledge of the Manual, as well as that of Pomponius' biography, sometimes makes it difficult to grasp its point of view. However, the investigations carried out over the last few years perhaps allow us to start a new perspective on this work, its structure and its destination. The Enchiridion can be considered a manual mainly addressed to an audience of readers already educated in the knowledge of law, in which Pomponius' awareness of what the task of the jurist is: to devote himself to teaching and to ensure the daily improvement of ius.