Cultural Heritage: Management/Protection/Restoration

Fabio Mangone

La scoperta dell’antico in Campania tra settecento e ottocento

L’archeologia come fondamento scientifico dell’architettura moderna

HeRMeS, 2
2021, 140 pp.
Paperback, 21 x 26 cm
ISBN: 9788891321671

€ 90,00 - New Publications
  • Institutions
  • Individual
  • Institutions

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788891321671

    € 90,00 € 90,00 € 90,00

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891321725

    € 72,00 € 72,00 € 72,00

  • Individual

    Bound

    Format: Paperback
    ISBN: 9788891321671

    € 36,00 € 36,00 € 36,00

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891321725

    € 36,00 € 36,00 € 36,00

  • Abstract
  • Table of Contents
  • More about this title
  • Abstract

    Questo secondo volume della collana della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e Paesaggio dell'Ateneo Federico II di Napoli raccoglie studi, iniziative, progetti didattici e scientifici sul tema dell’archeologia campana in connessione con il dibattito architettonico europeo e sul tema della stagione neoclassica nei suoi intrecci fra architettura e archeologia.

    L'Autore cita in questo volume scambi culturali, studi e progetti scientifici di numerosi studiosi tra cui vanno ricordati, tra gli altri: Gabriella Cianciolo, Paola D’Alconzo, Salvatore Di Liello, Luigi Gallo, Paolo Giulierini, Andrea Maglio, Paolo Mascilli Migliorini, Andrea Milanese, Massimo Osanna, Andrea Pane,Renata Picone, Federico Rausa, Giorgio Rocco, Valentina Russo, Massimiliano Savorra, Gabriel Zuchtriegel.

    This second volume of the series of the School of Specialization in Architectural and Landscape Heritage of the University Federico II of Naples collects studies, initiatives, educational and scholarly projects on the theme of archeology in Campania in connection with the European architectural debate and on the theme of the neoclassical period in its intertwining of architecture and archeology.

    The author mentions in this volume cultural exchanges, studies and academic projects of numerous scholars among whom should be mentioned: Gabriella Cianciolo, Paola D'Alconzo, Salvatore Di Liello, Luigi Gallo, Paolo Giulierini, Andrea Maglio, Paolo Mascilli Migliorini, Andrea Milanese, Massimo Osanna, Andrea Pane, Renata Picone, Federico Rausa, Giorgio Rocco, Valentina Russo, Massimiliano Savorra, and Gabriel Zuchtriegel.

  • Table of Contents

    Prefazione I - Il sistema dell’archeologia campana nell’età delle scoperte. L’approccio degli architetti, 1749-1777

    Luoghi e mete del tour architettonico campano

    Aspetti complementari

    Architetti in viaggio

    II - Winckelmann nel Regno di Napoli: l’esperienza dei siti, il confronto con la cultura antiquaria, 1758-1767

    Momenti di una biografia intellettuale

    Oltre le antichità ercolanensi

    Taciti confronti

    Problematicità dell’architettura antica

    III - Radici dell’architettura monumentale: l’etrusco in una prospettiva campana. La questione delle origini, 1754-1795

    Rilevanza di una questione incerta

    In una prospettiva napoletana

    Il ruolo delle antichità campane

    IV - Il tempio di Nettuno, interpretazioni e quesiti, 1750-1836

    Centralità culturale di un sito periferico

    Un monumento eccezionale

    Interpretazioni alternative ed enigmi

    V - Tra ricognizione autoptica e studi chimici: Pompei e il dibattito sul colore, 1808-1840

    Una questione sottovalutata

    La prospettiva dei chimici

    L’età della restaurazione: confronti europei

    Il colore della divulgazione

    VI - Immaginari pompeiani: il ritorno del paganesimo, 1825-1890. Urbs e civitas

    L’immagine della città

    Punizioni divine

    Risignificazione cristiana

    VII - Verso la modernità: nuovi interessi per itinerari consolidati, 1816-1924 L’onda lunga del Grand Tour

    Pompei, scuola di architettura

    Costruzione e paesaggio

    Tradizioni vernacolari

    Indice dei nomi

  • More about this title
    See a preview See a preview See a preview