History of Law - Roman Law
  • Institutions
  • Individual
  • Institutions

    Bound

    Format: Hardback
    ISBN: 9788891321893

    € 170,00 € 170,00 € 170,00

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891321916

    € 136,00 € 136,00 € 136,00

  • Individual

    Bound

    Format: Hardback
    ISBN: 9788891321893

    € 80,00 € 80,00 € 80,00

    eBook

    Format: PDF
    ISBN: 9788891321916

    € 80,00 € 80,00 € 80,00

  • Abstract
  • Table of Contents
  • Authors/Editors
  • More about this title
  • Abstract

    Questo volume è il primo della collana SIR dedicato all’opera di Domizio Ulpiano, il giurista più utilizzato nei Digesta giustinianei, che riportano circa 3000 frammenti tratti dai suoi lavori. Oltre che dedicarsi agli studi, Ulpiano ricoprì anche incarichi politici prestigiosi, e fu, per circa un anno, fra il 222 e il 223 fino alla sua uccisione, il personaggio forse più potente dell’impero e certo il più vicino al giovane imperatore, Severo Alessandro, di cui era una specie di tutore. La sua morte, in una congiura di pretoriani, segna simbolicamente la fine del grande pensiero giuridico romano. In questo volume vengono presentati due suoi scritti: le Institutiones e il De censibus: il primo soprattutto individua un momento cruciale della biografia intellettuale del suo autore e del suo programma politico-culturale: la costruzione di un modello di legalità in cui potesse riconoscersi l’impero universale, e che potesse fare da argine nei confronti di una deriva dispotico-militare di cui venivano intravisti tutti i pericoli.

    This volume is the first in the SIR series dedicated to the work of Domitius Ulpianus, the most widely used jurist in the Digesta Iustiniani, which contains about 3000 fragments taken from his works. In addition to his studies, Ulpianus also held prestigious political positions, and was, for about a year, between 222 and 223 until his murder, perhaps the most powerful character of the empire and certainly the closest to the young emperor, Severus Alexander, of whom he was a kind of guardian. His death, in a conspiracy of praetorians, symbolically marks the end of the great Roman legal thought. This volume presents two of his works: the Institutiones and the De Censibus. The first identifies a crucial moment in the intellectual biography of its author and his political- cultural program: the construction of a model of legality in which the universal empire could be recognized, and which could act as an embankment against a despotic-military drift of which all dangers were glimpsed.

  • Table of Contents

    Attribuzioni. Dedica VII
    I
    ULPIANO: LA BIOGRAFIA
    FRA TIRO E ROMA 3
    1. Il giurista e la sua patria 3
    2. Splendidissima Tyriorum colonia 7
    3. Studio e insegnamento del diritto 9
    4. Una carriera equestre 12
    5. La prefettura del pretorio 22
    6. L’anno della morte 27
    7. Il giurista e la lotta politica del suo tempo 32
    II
    TESTIMONIA
    I. EPIGRAFI 39
    II. TRADIZIONE MANOSCRITTA 41
    III
    LE DUE OPERE
    I. INSTITUTIONUM LIBRI II 53
    INTRODUZIONE 53
    I. Destino dei giuristi e forma dell’impero 53
    1. Nel cuore del potere 53
    2. Un manifesto e i suoi modelli 56
    3. Oltre la tradizione: presagi di statualità 61
    4. Definizioni e quadri sistematici 68
    5. Giuristi e principe 72
    II. LA SCRITTURA E IL TESTO 79
    1. L’insegnamento del diritto e i libri institutionum 79
    2. Datazione e scelte stilistiche 84
    3. La tradizione testuale 87
    4. Problemi palingenetici 91
    5. Congetture sulle sequenze dei due libri 94
    6. La fortuna tardoantica 104
    FRAGMENTA 106
    II. DE CENSIBUS LIBRI VI 129
    INTRODUZIONE 129
    Fiscalità e governo dell’ecumene 129
    1. Rei publicae nervi: i tributa in Italia e nelle province 129
    2. Questioni palingenetiche 145
    3. Census e fiscalità provinciale 148
    4. Fonti e materiali normativi: la segreteria a censibus 153
    5. L’imposta fondiaria 157
    6. Ordini, status e imposte dirette sulle persone 165
    FRAGMENTA 174
    IV
    COMMENTO AI TESTI
    INSTITUTIONUM LIBRI 187
    Libro I 187
    Libro II 245
    DE CENSIBUS 267
    Libro I 267
    Libro II 285
    Libro III 291
    Libro IV 301
    Libro V 304
    APPARATI E INDICI
    Bibliografia 309
    Abbreviazioni 359
    Giuristi citati 361
    Fonti antiche

  • Authors/Editors
  • More about this title
    See a preview See a preview See a preview