History of Law - Roman Law
  • Add to cart
  • Add to cart
    •   Institutions

      Bound

      Format: Hardback
      ISBN: 9788891328441

      € 200,00 € 200,00 € 200,00

      eBook

      Format: PDF
      ISBN: 9788891328472

      € 200,00 € 200,00 € 200,00

    •   Individual

      Bound

      Format: Hardback
      ISBN: 9788891328441

      € 70,00 € 70,00 € 70,00

      eBook

      Format: PDF
      ISBN: 9788891328472

      € 55,00 € 55,00 € 55,00

  • Abstract
  • Table of Contents
  • More about this title
  • Abstract

    Il volume tratta della principale opera di Nerazio, giurista attivo fra la fine del I e i primi decenni del II secolo d.C., dal titolo ambiguo e dalla struttura apparentemente non sistematica. Emergono, dai passi trasmessi attraverso i Digesta di Giustiniano, la trattazione di problemi generali, quali l’idea del ius come un sistema chiuso, l’ignoranza del diritto, il legame fra volontà e conoscenza dei fatti. Un ruolo di rilievo ha poi anche l’humanitas nei confronti degli schiavi, manifestatasi ai tempi di Nerva, allorché il nostro giurista ricoprì la carica di console. Alcune di queste caratteristiche e l’assenza pressoché totale, nell’opera, di riferimenti al diritto imperiale tratteggiano il profilo dell’autore come illustre rappresentante dei ceti senatorî italici, spesso non ostili, ma neanche perfettamente allineati al potere dei principi.

    This volume deals with the main work of Naratius, a jurist active between the end of the 1st and the first decades of the 2nd century CE, which has an ambiguous title and an apparently unsystematic structure.
    Emerging from the passages transmitted through Justinian's Digesta are the treatment of general problems, such as the idea of ius as a closed system, ignorance of law, and the link between will and factual knowledge. Humanitas toward slaves, manifested in the time of Nerva, when our jurist held the office of consul, also plays a prominent role.
    Some of these characteristics and the almost total absence in the work of references to imperial law sketch the author's profile as a distinguished representative of the Italic senatorial classes, often not hostile but not even perfectly aligned with the power of the Emperors.

  • Table of Contents

    I
    L. NERATIUS PRISCUS: BIOGRAFIA E CARRIERA

    1. Cursus honorum 2. I rapporti con Traiano e col suo consilium 3. Il ruolo del giurista e l’attività normativa dei prìncipi 4. Adriano e Nerazio

    II
    TESTIMONIA

    EPIGRAFI
    TRADIZIONE MANOSCRITTA

    III
    MEMBRANARUM LIBRI

    1. Il titolo e la sua traduzione
    2. Ipotesi sulla datazione
    3. Stile, espressioni tipiche e modalità argomentative
    4. Destinatari e possibile funzione dell’opera
    5. La struttura e l’ordine degli argomenti
    6. Le citazioni
    7. Le altre opere di Nerazio

    IV
    FRAGMENTA

    MEMBRANARUM LIBRI VII

    V
    COMMENTO AI TESTI

    LIBRO I
    LIBRO II
    LIBRO III
    LIBRO IV
    LIBRO V \ LIBRO VI
    LIBRO VII

    APPARATI E INDICI
    Bibliografa
    Abbreviazioni
    Giuristi citati
    Fonti antiche

  • More about this title
    See a preview See a preview See a preview