History of Law - Roman Law
  • Add to cart
  • Abstract
  • Table of Contents
  • Authors/Editors
  • Abstract

    The proceedings of the conference that now come to light are intended as a continuation of the work that began five years ago: the 2019 conference in Catania - which saw, among others, the participation of scholars with great experience in the field of taxation and epigraphy - inaugurated, in fact, the meetings between experts on issues related to ancient taxation, considered, however, from a particular angle, that of epigraphy. If most of the papers presented at the first conference were devoted to the western provinces of the empire, with a focus on Africa, in this second one more space was reserved for the eastern provinces, which were the subject of interesting insights from various perspectives. The issues addressed and analysed with the help of methodologies or new approaches are sometimes very broad; on the other hand, some little-known dossiers have been opened up and explored. The results achieved concern multiple aspects of Roman taxation, focusing on various types of inscriptions, articulated from the microscale to the macroscale, in a precisely multi-scalar study of an extremely diverse Roman world.

    Gli atti del convegno che vedono oggi la luce intendono presentarsi come prosecuzione dei lavori apertisi cinque anni fa: il convegno catanese del 2019 – che ha visto, tra gli altri, la partecipazione di studiosi di grande esperienza nel campo della fiscalità e dell’epigrafia – ha inaugurato, infatti, gli incontri tra esperti di tematiche legate alla fiscalità antica, considerata, però, da una particolare angolatura, quella epigrafica. Se la maggior parte delle relazioni presentate nel corso del primo convegno era dedicata alle province occidentali dell’impero, con particolare attenzione all’Africa, in questo secondo è stato riservato maggiore spazio alle province orientali, fatte oggetto di interessanti squarci di riflessione da svariate prospettive. Le questioni affrontate e analizzate con l’aiuto delle metodologie o di nuovi approcci si rivelano talvolta molto ampie; d’altro canto, alcuni dossiers poco conosciuti sono stati aperti ed esplorati. I risultati raggiunti concernono molteplici aspetti della fiscalità romana, focalizzati su svariate tipologie di iscrizioni, articolate dalla microscala alla macroscala, in uno studio appunto multiscalare di un mondo romano che si presenta estremamente diversificato

  • Table of Contents

    INTRODUZIONE di MICHAËL GIRARDIN e CRISTINA SORACI
    MICHAËL GIRARDIN
    « César était-il généreux avec les Juifs? Retour sur quelques documents cités par Flavius Josèphe (AJ XIV, 190-210) »
    SVEN GÜNTHER
    Some reflections on publicum in inscriptions and papyri relating to the vicesima libertatis
    MARIANNE BÉRAUD
    Comment on devient douanier dans l’empire romain : esclavage et formation fiscale le long du Danube
    CRISTINA SORACI
    Il frumentum mancipale
    GIOVANNA DANIELA MEROLA
    Il ruolo dell’ἀρχώνης / pro magistro nell’organizzazione tributaria romana: le testimonianze epigrafiche
    GIULIA VETTORI
    Contribuenti straordinarie? Donne e vicesima hereditatium
    CONCLUSIONI di SVEN GÜNTHER

  • Authors/Editors